L'imbroglio delle Reliquie


eBook
eBook

Categoria: Religione Autore: Giuseppe Verdi Formato / Ibook / 224 Data ottobre 2019 ISBN: 978-2-902114-38-2 Prezzo: 7,99 euro


7.99 

En savoir plus


La frode è il filo conduttore che da sempre caratterizza la storia del cristianesimo e, in particolare, del cattolicesimo.

A partire dal IV secolo d.C., una volta che il cristianesimo era divenuto religione “ufficiale” dell’impero romano, la chiesa trionfante si ritrovò nella condizione di riscrivere la storia, trasformando l’autentico Gesù in un dio incarnato, facendo delle scritture ebraiche un semplice “annuncio” della venuta del “Cristo” e, soprattutto, dando vita a una copiosa produzione di documenti falsi finalizzati a garantire la supremazia della chiesa di Roma.

Un ambito nel quale la falsificazione ha assunto proporzioni smisurate è quello dei pellegrinaggi e delle reliquie, un autentico mare magnum di truffe alimentato dai milioni di pellegrini che giornalmente affollano le “sedi centrali” della credulità come Roma, Santiago de Compostela, San Giovanni Rotondo, Lourdes, Fatima, nonché le innumerevoli “filiali” nelle quali abbondano ossa, arti, teste, particelle e rimasugli vari di cristi, madonne, apostoli, santi e martiri.

Si tratta dell’argomento di cui si occupa questo volume, in maniera quanto più possibile esaustiva, con un ovvio occhio di riguardo per luoghi di pellegrinaggio e reliquie “illustri” e in una prospettiva, evidentemente, critica, non esente da sarcasmo, per il quale l’argomento stesso costituisce un allettantissimo invito a nozze.

Produits Associés