FORMAT DNA


Categoria: Narrativa Autore: Isabella Dalla Vecchia, Sergio Succu Formato / Pagine: A5 / 280 Data marzo 2020 ISBN: 978-2-902114-30-6 Prezzo: 18.00 euro


18.00 
  • Spedizione:  

Ulteriori informazioni


FORMAT DNA

Ormai è credenza sempre più diffusa che l’uomo non sia il risultato dell’evoluzione della scimmia, ma frutto di un esperimento da parte di extraterrestri, che lo avrebbero creato per qualche scopo e lasciato qui. L’uomo contiene la maggior parte di DNA vuoto, il cosiddetto DNA non codificante, in cui non si sa cosa ci sia e perché faccia parte di noi. Se è vuoto e inutilizzabile, perché la natura che tende a eliminare tutto ciò che “non serve”, lo avrebbe preservato per migliaia di anni? Il ritrovamento della misteriosa Die Glocke, la Campana, considerata un’arma nazista tecnologicamente avanzata riapre questo interrogativo e porta un gruppo di persone, tra cui russi, tedeschi, giapponesi ed esponenti del Vaticano verso un’indagine sfrenata sulla reale origine dell’uomo.

Una ricerca intrapresa già nella seconda guerra mondiale dai nazisti che tramite un apparecchio straordinario dalla dubbia provenienza, la Campana, avrebbero cercato di riportare alla gloria di un tempo il popolo ariano, formattando l’umanità.

Ora la Campana è tornata alla luce insieme a uno strano personaggio, un giovane ragazzo di cento anni di età, ritrovato dormiente e vestito da nazista. A contenderselo insieme alla Campana si attiveranno diverse forze mondiali: tedeschi, giapponesi, russi e la Chiesa Vaticana. I nazisti la rivendicheranno come propria, progettando di portare a termine il piano degli ariani ripristinando la razza e trasformandola in super uomini, la Chiesa Vaticana la vorrà semplicemente distruggere, per evitare che l’uomo possa vivere per sempre, i giapponesi rivendicheranno, grazie alla loro longevità naturale e accettata dall’UNESCO, l’immortalità, mentre i russi cercheranno di impossessarsi della Campana, in quanto arma più potente del mondo. 

L’umanità verrà formattata?